Costi



COMUNICAZIONE PREVENTIVA DEI COSTI
Il mio studio si impegna a rendere noto al Cliente i costi del servizio e tutti gli oneri ipotizzabili per la migliore gestione della pratica al momento dell'affidamento dell'incarico, tenendo in considerazione l'attività programmata, l'obbiettivo del cliente ed i parametri forensi di cui al D.M. 55/2014, 37/2018 e S.M.I.
Nel caso in cui, durante il primo incontro, non sia possibile determinare subito tutti gli aspetti della pratica, la comunicazione dei costi viene effettuata non appena si rendono disponibili le informazioni mancanti. 

CONFERIMENTO INCARICO
Il mandato viene di regola attivato con la sottoscrizione di un contratto, oltre al conferimento della procura alle liti. Vengono sempre allegate e consegnate le informative sulla privacy, sulla negoziazione assistita e mediazione e sul gratuito patrocinio, disponibili anche su questo sito. Viene quindi consegnata, non appena possibile, la comunicazione dei costi e degli oneri stimati.

REVOCA DEL MANDATO
Il cliente, in qualsiasi momemento, ha sempre il diritto di revocare il mandato, rimanendo obbligato a corrispondere soltanto il costo del servizio effettivamente ricevuto fino a quel momento.  

INCARICO IMMEDIATO
Nel caso di prestazioni che debbono necessariamente rendersi nell’immediato e che ivi si esauriscono, quali ad esempio la consulenza resa in maniera orale e contestuale alla richiesta o la costituzioni e redazione di atti di particolare urgenza, non risulta oggettivamente possibile assolvere al dovere di informativa preventiva. 
In tali situazioni, ovvero nell'ipotesi in cui il mandato venga revocato prima della comunicazione dei costi, le competenze per l'attività effettivamente svolta saranno determinate facendo applicazione dei parametri di cui al D.M. 55/2014, come modificato dal D.M. 37/2018 e S.M.I., utilizzando i valori medi dello scaglione di riferimento.

VARIAZIONI
La comunicazione preventiva dei costi potrà subire variazioni  nel caso in cui per il corretto svolgimento della pratica si renda necessario compiere attività stragiudiziali e/o giudiziali non previste e/o prevedibili al momento del conferimento dell’incarico.

TEMPISTICA PAGAMENTI
Il mio studio è sempre disponibile a concordare un piano di pagamento rateizzato su misura. La proposta standard, ampiamente personalizzabile, prevede un primo versamento pari al 30% al momento del conferimento dell’incarico; un secondo versamento del 20% entro la prima udienza della fase istruttoria; un terzo versamento del 20% entro l'udienza di precisazione delle conclusioni; il saldo alla pubblicazione della sentenza ovvero alla conclusione dell’incarico in materia stragiudiziale. 

FORME DI PAGAMENTO ACCETTATE
Sono accettare tutte le principali forme di pagamento elettronche, nonchè gli assegni, i bonifici bancari ed i contanti nel rispetto dei limiti di legge.